Seguici su: Facebook facebook link | Linkedin facebook link

Nuova versione Pro Impact 6.0

Il programma Pro-Impact 6.0 è composto da 9 moduli distinti:

  • Modulo "Urti a bassa velocità", effettua l'analisi degli urti frontali e dei tamponamenti, sia coassiali che eccentrici, calcola i dati cinematici e dinamici dei veicoli e le accelerazioni sulla testa degli occupanti.
  • Modulo "Aderenza", permette di valutare i coefficienti di attrito a ruote bloccate tra ruote e strada per i vari tipi di veicolo e al variare delle condizioni della strada, degli pneumatici e delle condizioni atmosferiche.
  • Modulo "Pedone", effettua il calcolo della velocità di impatto nell'urto veicolo-pedone, a partire dai dati disponibili sul luogo del sinistro, tenendo conto anche della geometria dell'auto.
  • Modulo "Scarrocciamento motocicli", permette di valutare la velocità del veicolo a due ruote al momento della caduta e conseguente moto di scarroccia mento a terra, a partire dall'analisi delle tracce rilevate al suolo e della tipologia di veicoli coinvolto.
  • Modulo urto  "modello impulsivo" effettua l'analisi cinematica a dell'intero incidente nelle sue fasi di post urto, di urto e di pre urto. Nella fase post urto, il modulo calcola le velocità di uscita dall'urto dei veicoli, evidenziandone le relative le traiettorie; per l'analisi della fase di urto viene applicata conservazione della quantità di moto a tre gradi di libertà, determinando le velocità tenute dai veicoli al momento del loro contatto. Nella fase pre urto il modulo permette di analizzare l'evitabilità del sinistro a partire dai dagli istanti di percezione del pericolo e dai parametri di frenatura. Il modulo permette di realizzare un filmato dell'intera fase del sinistro in formato avi e redige una relazione in formato Word sulle analisi effettuate, riportando tutti i parametri utilizzati, i grafici dei risultati e le planimetri con le posizioni d'urto e di quiete dei veicoli. E' disponibile la visualizzazione della dinamica del sinistro sia in 2d che in 3d con modelli dei veicoli in formato stl.
  • Modulo urto "modello B.E.M",Il modello prevede la schematizzazione del veicolo come un corpo caratterizzato da una massa, concentrata nel centro di massa e da 50  nodi disposti sulla sagoma del veicolo a intervalli uguali; I nodi  sono collegati tra loro mediante aste, di lunghezza costante con  funzione di  vincolo relativo tra i nodi adiacenti e una molla che caratterizza il comportamento a deformazione della struttura; tale molla ha rigidezza costante. Per garantire un comportamento a deformazione diverso nelle varie zone periferiche, le costanti elastiche di tali molle sono differenziate tra parte anteriore, laterale e posteriore.Istante per istante si calcolano, mediante le equazioni di moto,  le posizioni dei veicoli e si valuta la sovrapposizione dei profili. La sovrapposizione rappresenta il valore di deformazione complessiva che subiscono nell'urto i due veicoli; noto, per ciascun nodo in contatto ,detto valore di deformazione si calcolano le forze che devono essere applicate affinchè si determinino gli spostamenti dei nodi Le forze che si scambiano i punti delle due vetture a contatto sono scomposte nelle componenti perpendicolare e tangenziale alla superficie ; in direzione normale agisce la forza di deformazione, in direzione tangenziale, invece, si produce la forza d'attrito. Il coefficiente d'attrito µ della superficie d'impatto rappresenta il coefficiente di attrito equivalente, che tiene conto sia della forza d'attrito di strisciamento, sia della forza di deformazione della superficie d'impatto nella direzione tangenziale; una volta valutate le forze di contatto, è necessario calcolare anche i momenti che vengono da esse generate e inserirli nelle equazioni del moto.
  • Modulo "Tamponamenti a catena", consente di stabilire se il primo veicolo della fila abbia potuto o meno determinare la serie di tamponamenti; tale modulo fornisce un report in formato word che riporta le formule utilizzate ed evidenzia i parametri considerati nel calcolo e i risultati ottenuti.
  • Modulo "Calcolo", effettua vari tipi di calcolo, quali quelli relativi alla velocità critica in curva ed il relativo angolo di sterzatura del particolare veicolo considerato, alla massima velocità di marcia per l'arresto entro un determinato spazio a disposizione, allo spazio necessario all'arresto del veicolo a partire da una velocità impostata, alla velocità di marcia di un veicolo in fase di accelerazione, alla velocità di marcia a partire da una velocità finale in condizioni di frenata radente e volvente, alla velocità di marcia a partire da una velocità finale in condizioni di diversi tratti percorsi in frenata,alla velocità di marcia di un veicolo utilizzando il metodo dei lavori. Per ogni modulo di calcolo è fornito il report in formato word le formule utilizzate, i grafici ed i risultati ottenuti.
  • Modulo "Energia", il modulo energia è suddiviso in due sottomoduli, uno , Software Comparazione Danni, consente la valutazione della compatibilità dei danni sui veicoli mediante comparazione altimetrica dei danni, l’altro Software Calcolo Energia di Deformazione,  consente la determinazione della quota parte di energia cinetica dissipata in deformazioni
Sono stati realizzati 3 nuovi software complementari alla versione di Pro Impact 6.0 base che consentono di effettuare:
  • la visualizzazione tridimensionale della cinematica del sinistro
  • il calcolo dell'energia di deformazione attraverso il nuovo catalogo EES 2015con la possibilità di variare la geometria del danno rispetto a quella di riferimento rappresentata nel data base; è stata inoltre introdotta la sezione moto con oltre 30 crash su veicoli a due ruote
  • il calcolo dell'energia di deformazione a partire dalle fotografie del veicolo opportunamente scattata dalla quali si ricava un modello tridimensionale del veicolo deformato
Nella nuova versione saranno presenti modelli 3d dei veicoli e delle infrastrutture viarie che permetteranno una ricostruzione tridimensionale della scena del sinistro e la comparazione dei danni in tre dimensioni.
Per coloro che fossero interessati alla versione Demo del software, si prega di inviare una mail a filippo.begani@gmail.com 
Per la visione di video dimostrativi: http://www.atenaingegneria.it/download-utilita

 


Fonte: Atena Ingegneria

 

Studio Tecnico Sartori
Via Atheste 44/f 35042 Este (Padova) - Tel. 348.3009733 oppure 340.6959207 Fax. 0429.601915 - info@studiotecnicosartori.com
Lodovico Sartori (P.IVA 04778200289) Alberto Sartori (P.IVA 04864910288)
Copyright ©2015. Power by JWeb Studio